siti-web-nutrizionisti-dietisti

Professionisti della Nutrizione: l’importanza di avere un sito web

Sia che tu abbia già un sito web, sia che tu stia pensando di realizzarlo, ma soprattutto se pensi di non doverne avere bisogno, in questo articolo c’è tutto quello che devi sapere sulle potenzialità di questo strumento.

Se utilizzato in maniera attiva, da semplice “vetrina” o “biglietto da visita”, il tuo sito può diventare uno strumento di business a tutti gli effetti. In altre parole, contribuisce al raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Perchè è fondamentale avere un sito web?

La domanda può sembrare banale, eppure quando capita di rivolgere questa domanda molti rimangono spiazzati.

Facciamo un piccolo gioco: prova a pensare alla risposta che daresti e tienila in mente fino alla fine dell’articolo. Dopodichè lasciaci un commento scrivendoci quello che avevi pensato, scommettiamo che in questo articolo non troverai quella risposta?
Mi raccomando non barare 😉

Essere presenti online, con il proprio sito, ormai significa “esistere”. In particolare su Google, quando le persone ci cercano, essere in prima pagina è la cosa più importante. Non esserci significa perdere una bella fetta di potenziali pazienti. La motivazione è semplice, ma tutt’altro che scontata: le persone che hanno bisogno di un professionista lo cercano attraverso i motori di ricerca. Non lo fanno utilizzando i Social Network.

I Social sono maggiormente utili per interagire con le persone che ci conoscono già e/o che sono già stati nostri pazienti. Potresti certamente utilizzare i post a pagamento (le cosiddette “sponsorizzate”) per la ricerca di nuovi contatti, ma senza un sito è molto difficile ottenere risultati. Oltre al fatto che sui Social siamo bombardati da tantissime informazioni e non è facile emergere, per catturare l’attenzione del nostro target. Inoltre da un lato è il potenziale paziente che ci cerca, dall’altro siamo noi che ci proponiamo.

Le persone hanno bisogno di fidarsi, di capire che stanno contattanto il professionista giusto per loro. Soprattutto quando si tratta di salute. Per questo i contenuti ad hoc sono la chiave. E un sito, che risponda alle loro esigenze informative, lo strumento migliore.

Anche nel caso del passaparola, tutti abbiamo la tentazione di cercare maggiori informazioni sul professionista, prima di contattarlo. Anche quando un nostro amico o parente ci dice “andate sul sicuro”, noi vogliamo farci comunque la nostra idea. Con un sito risulta tutto più facile, ed ora vedremo il perchè.

I vantaggi e i benefici

Il sito web non è (solo) un biglietto da visita. Il sito web è molto di più. Dobbiamo immaginarlo come una casa, la nostra casa. Possiamo innanzitutto costruirlo secondo i nostri gusti , le nostre necessità e possiamo arredarlo come meglio crediamo. Possiamo parlare con la nostra voce, il nostro stile, e comunicare chi siamo veramente. In altre parole, è l’unico strumento che possiamo definire realmente “nostro”.

L’unica eccezione è che la casa deve piacere al proprietario, mentre il sito deve piacere prima agli ospiti (o visitatori), prima che a noi. E quindi dobbiamo tenerlo in considerazione mentre stiamo creando il sito e soprattutto i contenuti.

I Social, sebbene utilissimi, impongono delle regole da seguire rispetto alle modalità di comunicare e hanno dei meccanismi precisi di funzionamento, ai quali dobbiamo adeguarci e che non possiamo controllare direttamente. Sui Social, non lo dimentichiamo mai, siamo ospiti della casa di qualcun’altro. E come tutti i padroni di casa, non lasciano mai gli ospiti completamente liberi di fare quello che vogliono.

Quello che conta davvero è sviluppare un proprio stile comunicativo, che rifletta il meglio di noi stessi e che sia orientato a risolvere i problemi dei nostri potenziali pazienti. Coniugare immagine e sostanza. Da una parte il sito deve essere piacevole da consultare, funzionante, chiaro. Dall’altra dobbiamo fare di tutto per far capire alla persona che sta leggendo i nostri contenuti, che risolveremo i suoi problemi e siamo i migliori che potrebbero farlo.

I pazienti ci contatteranno se e solo se comunichiamo autorevolezza, professionalità, rilevanza, concretezza e affidabilità. In due parole: unici e differenti, rispetto alla concorrenza. Tutti i contenuti del sito devono seguire questa linea.

Le opportunità in più, solo se hai un sito web

Avere un sito implica il poter svolgere attività che, senza un sito, non sarebbero mai possibili. Sono opportunità che, dal punto di vista strategico, potrebbero portare risultati notevoli.

  1. Quando le persone cercano (Google) un professionista come noi, ci facciamo trovare (SEO). Ad esempio se lavorassi a Bologna e qualcuno cercasse “dietista bologna” o “nutrizionista bologna”, senza un sito sarebbe difficile farsi trovare.
  2. Se ti promuovi attraverso i Social, potresti creare interazione diretta verso il sito. In altre parole, chi ci scopre sui Social potrà conoscerci meglio visitando il nostro sito, e di conseguenza potrebbe contattarci.
  3. Il Blog, uno strumento di grande valenza strategica. In primis aumenta la probabilità, con le dovute ottimizzazioni, di essere trovati. Inoltre aumenta la probabilità di suscitare interesse nei potenziali pazienti e di essere dunque contattati per un appuntamento.
  4. Newsletter, per fidelizzare i tuoi visitatori con contenuti interessanti e portarli al contatto.
  5. Sponsorizzazioni, che non potresti fare senza un sito. Ci riferiamo agli strumenti di Google Ads, come gli annunci testuali e gli annunci display.

A prescindere dal fatto che queste opportunità vengano sfruttate o meno, realizzare il proprio sito web (in particolare se sei libero professionista) è una scelta vincente perché ti consente di avere un tuo riferimento, unico e personale. In ogni caso, ti consigliamo di valutare queste attività che, se fatte bene, ti porteranno più contatti e potenziali pazienti.

Piattaforme per professionisti: i pro e i contro

Ci sono diversi servizi online, una sorta di motori di ricerca, che consentono di individuare qualsiasi specialista nella propria città ma anche di procedere direttamente con la prenotazione. Inoltre è possibile recensire il servizio ricevuto.

Ogni professionista ha un scheda personale (una singola pagina) con tutte le informazioni necessarie: le prestazioni offerte con relativo tariffario, il profilo, la formazione, le specializzazioni, i luoghi di ricevimento con le relative disponibilità per prenotare una visita.

Rappresentano sicuramente una opzione valida, soprattutto se all’inizio della propria attività e se non si dispone, da subito, delle risorse per la creazione del sito web. Utili per ricevere i primi contatti e per assicurarsi i primi pazienti.

L’errore, secondo noi, sta nell’affidarsi completamente a queste piattaforme. Dovremmo invece comprendere che l’obiettivo deve essere quello di costruirsi una propria presenza online e sviluppare i propri canali. Quindi questi servizi potrebbero essere sfruttati come strumento in più, non come lo strumento principale.

Essere in un grande “calderone” di professionisti, tutti con le stesse informazioni standard e le schede ugualmente strutturate, non aiuta ad emergere. La differenziazione è data principalmente dalle recensioni positive, e in mancanza di queste diventa una concorrenza spietata sui prezzi. Per un professionista fare leva sui prezzi non è mai una buona strategia. La competenza non deve essere mai svenduta.

Inoltre questi servizi offrono “la garanzia” di essere contattati dai pazienti, dunque “il primo contatto” in sostanza. Quello che spesso sfugge ai più, è che il primo contatto è solo l’inizio. Dopodichè è il professionista ad avere la responsabilità di seguirlo e tenerlo con sè. Per questo suggeriamo di riflettere sulla scelta dei canali, sugli strumenti che adotterai e ti consigliamo di organizzare il tuo lavoro con una visione strategica.

La realizzazione di un sito web: come orientarsi

Ormai sul mercato ci sono numerosissime web agency, professionisti e programmatori freelance, marketers e servizi “fai da te”. Ciò implica che fare la scelta giusta non è semplice, e ci sono diversi aspetti da tenere in considerazione. Dunque, come orientarsi?

Per cominciare ti consigliamo di non utilizzare servizi “fai da te” ma di rivolgerti sempre a dei professionisti, con comprovata esperienza (se nel settore nutrizionale ancora meglio).

Potresti verificare la credibilità e l’affidabilità dando un’occhiata al portfolio del professionista o dell’agenzia. In questo modo ti farai un’idea su come lavorano e capire quali risultati potresti ottenere.

Diffidate da chi vi propone solo pacchetti preconfezionati e non soluzioni personalizzate e cucite su misura. Gli esecutori del tuo progetto web dovranno far fronte a ogni tua esigenza e dovranno essere in grado di seguirti anche dopo la pubblicazione online.

Riprendendo il paragone della nostra casa con il sito, essendo quest’ultimo accessibile 24h su 24h, si potrebbero ricevere visite da un momento all’altro, in qualsiasi ora. Per questo è importante che sia sempre ordinato, perfettamente funzionante e continuamente ottimizzato.

La scelta del professionista (o dei professionisti) a cui affidarsi dovrebbe essere dettata dalla qualità. Cerca di diffidare dalle super offerte, con tanti servizi inclusi, venduti ad un prezzo scontatissimo. Dietro queste offerte, nella gran parte dei casi, si nasconde un servizio scadente.

La creazione di un sito web ha certamente dei costi, spesso non banali per chi inizia una professione. I costi però non dovrebbero essere visti come tali, ma come un investimento su noi stessi e il nostro lavoro.

Il sito web è tra degli investimenti migliori che potresti fare.

Farsi realizzare un sito web con l’unico scopo di risparmiare il più possibile, significa orientarsi verso un lavoro probabilmente mal eseguito. Per te e il tuo lavoro vuoi il meglio o il peggio?

Dulcis in fundo, diffidate da quelli che non vi chiedono quali sono gli obiettivi da raggiungere. Perchè un sito solo bello da vedere non vi servirà a nulla, bensì avete bisogno di un sito che porterà risultati tangibili.

Ci auguriamo che con i nostri consigli riuscirai a prendere la decisione migliore. Se stai pensando di realizzare il tuo sito web e vorresti confrontarti con noi per maggiori informazioni, siamo a tua completa disposizione. Scrivici i tuoi dubbi oppure lascia un commento all’articolo (a proposito, quale risposta avevi pensato all’inizio?).

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *