calendario editoriale per nutrizionisti e dietisti

Il Calendario Editoriale per Biologi Nutrizionisti e Dietisti

Uno strumento molto utile per sviluppare la tua strategia Social. Se hai un Blog personale, potresti utilizzarlo anche per organizzare e pianificare le pubblicazioni degli articoli.

Il calendario editoriale ti consente di ottimizzare le risorse impiegate per la gestione dei tuoi canali, e in questo articolo vedremo come. In fondo all’articolo troverai anche una sorpresa 😀

Che cos’è

Il piano editoriale non è altro che un calendario dei contenuti. Una pianificazione periodica dei contenuti da pubblicare sui propri canali, per una corretta gestione e per non lasciare nulla al caso. Come già anticipato, viene utilizzato generalmente per i Social Network e/o per il Blog.

Va precisato che la pianificazione funziona, ma fino ad un certo punto. Ovvero ti sconsigliamo di pianificare i contenuti su un arco temporale troppo lungo. Di settimana in settimana (oppure ogni due) potrebbe essere un buon compromesso. Ad eccezione dei contenuti riguardanti ricorrenze particolari o stagionali, eventi e date fisse che puoi programmare anche a distanza di molto tempo.

Perchè è importante

Se promuovi la tua professione attraverso i Social Network, il calendario editoriale diventerà il tuo migliore amico. È fondamentale per creare dei contenuti di qualità e per pianificare la frequenza di pubblicazione. Viceversa, essere attivi quando capita o solo quando si ha tempo non ti farà raggiungere i risultati sperati .

In più il piano editoriale ti aiuta ad ottimizzare e migliorare via via i tuoi contenuti. Questo perché avrai a disposizione un quadro completo e periodico, che potrai analizzare per capire quali contenuti hanno suscitato maggiore interesse e agire di conseguenza.

I vantaggi di utilizzare un Calendario Editoriale

  • Sicurezza di non dimenticare date o eventi importanti
  • Aiuta ad avere sotto controllo l’attività nel complesso
  • Sviluppo di una linea e uno stile propri
  • Organizzare i contenuti in maniera logica e coerente
  • Risparmio di tempo

In altre parole, è lo strumento che ti serve se vuoi mettere in pratica la tua strategia. E l’unico modo per ottenere risultati attraverso i Social Network, è avere una strategia.

Come creare un calendario efficace

Prima di partire con la creazione, ti consigliamo di effettuare una analisi preliminare. Attraverso alcune domande:

  • Chi sono i tuoi pazienti?
  • A cosa sono interessati?
  • Come incuriosirli? Che tipo di contenuti preferiscono?
  • Quali sono gli obiettivi da raggiungere?

La tua “Social Media Strategy” deve avere contenuti interessanti e coinvolgenti. Per questo, prima di procedere, bisogna porsi le domande giuste.

In questo momento non importa se le risposte che ti darai saranno giuste al 100%, l’importante è partire. Con il tempo avrai modo di migliorare, altrimenti a cosa serve avere un calendario editoriale? 😀

Comunque, in generale, tieni sempre a mente questi tre principi:

  1. I Social Network sono uno strumento, non la soluzione.
  2. Meglio poco ma buono, che tanto ma di pessima qualità.
  3. Interagisci sempre con il tuo pubblico, in fin dei conti si chiamano “Social”.

Non c’è una frequenza di pubblicazione più giusta delle altre. Come non esiste un orario di pubblicazione migliore degli altri. La risposta in questi casi è sempre: dipende. Da te, da quello che vuoi comunicare e dal tuo pubblico.

Se gestisci più di un canale, ad esempio sia una pagina Facebook che una Instagram, ti consigliamo di creare due calendari separati. Certamente potrebbero avere dei contenuti in comune, ma è bene che siano due attività gestite in maniera diversa. Anche perché sono due canali differenti, con dinamiche e linguaggio altrettanto differenti.

Infine, dai priorità a contenuti interessanti e realmente utili ai tuoi “fan”. I post che spingono solo a contattarti e a “vendere” le tue prestazioni non offrono nessun valore agli altri, e anzi quando sono troppo frequenti potresti rischiare di perdere i tuoi “fan”.

Da quali contenuti iniziare

Nella scelta della tipologia di contenuti, dei temi trattati e dello stile utilizzato (nel caso tu non abbia idea da dove partire) potresti prendere ispirazione dalle pagine dei tuoi colleghi (le migliori e le più seguite chiaramente). Nota bene: abbiamo scritto “ispirazione” e non “imitazione”. I tuoi contenuti devono essere unici.

Le tipologie di contenuti:

  • Ricette + immagine correlata
  • Articoli del tuo Blog + commento
  • Articoli di altri Blog + commento
  • News e Novità che ti riguardano
  • Eventi
  • Ricorrenze particolari

Rispetto a quest’ultimo punto, ti abbiamo preparato una piccola lista delle principali ricorrenze (internazionali) riguardanti la Nutrizione e la Salute. Una raccolta di date che potresti segnare sul tuo calendario già da subito.

Le principali ricorrenze:

  • Giornata Mondiale dell’Acqua – 22 Marzo
  • Giornata Mondiale della Salute – 7 Aprile
  • Giornata Mondiale della Terra – 22 Aprile
  • Giornata Mondiale senza Tabacco – 31 Maggio
  • Giornata Nazionale dello Sport – Prima domenica Giugno
  • Giornata Mondiale dell’Ambiente – 5 Giugno
  • Giornata Mondiale del Cioccolato – 7 Luglio
  • Giornata Mondiale contro l’obesità – 11 Ottobre
  • Giornata Mondiale dell’Alimentazione – 16 Ottobre

Gli strumenti da utilizzare

Ci sono ormai tantissimi strumenti per creare un calendario editoriale, sia gratuiti che a pagamento. Tra questi ultimi le piattaforme di social media management come Postpickr, Trello e Hootsuite. Alcuni prevedono anche dei piani “basic” gratuiti.

Se non devi gestire molti canali e di conseguenza tanti contenuti, potresti organizzarti benissimo con gli strumenti gratuiti: i fogli Google (Google Sheets) e l’intramontabile Excel.

Google Sheets

Attraverso cui potrai creare un file con le stesse caratteristiche di quello Excel. I vantaggi di farlo attraverso Google sono il poter condividerlo con eventuali collaboratori e il fatto di potervi accedere in qualunque momento. L’unico requisito è avere un indirizzo email Gmail.

Excel

Utilizzato spesso in modo improprio, come per creare le fatture, potrebbe invece essere lo strumento ideale per creare il tuo primo calendario editoriale. Se stai cercando un esempio di calendario editoriale, eccolo qui! Fanne buon uso 😀

Il file è formato da due parti: la prima è il classico calendario editoriale, su base mensile. La seconda parte è un foglio di raccolta dei contenuti che andrai poi a pubblicare. Ad esempio potresti segnarti il titolo del post, l’ora di pubblicazione, un eventuale link ecc ecc.

Ci auguriamo ti piaccia! Se hai dubbi e domande, scrivici un messaggio o lasciaci un commento.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *